Cambiare facilmente il dominio di un blog con WordPress

Dopo aver eseguito il cambio dominio mi sono reso conto che la prassi da seguire è molto più semplice di tutte le guide che si trovano online.

wordpress migration

Ho quindi deciso di sviluppare una guida, semplificata al massimo, per poter eseguire con facilità un cambio di dominio del vostro blog con WordPress.

Questa guida serve per eseguire un cambio di posizione nello stesso dominio, oppure un cambio di dominio, cioé se si verificano questi tipi di condizioni

  • www.example.net -> www.example.net/blog
  • www.example.net/blog -> www.newdomain.com
  • www.example.net -> www.newdomain.com

Un passaggio di dominio in wordpress è veramente semplice da fare, bisogna ricordare che tutte le impostazioni e i puntamenti si trovano sul database MySQL, e che l’unica cosa che dovete controllare sulle cartelle FTP, dove si trovano i files del vostro blog, è il puntamento al database. Inoltre, bisogna assicurarsi di cambiare i puntamenti al nuovo dominio anche ai contenuti, come per esempio le immagini dei vostri articoli, altrimenti sarete sempre dipendenti dalla vecchia posizione.

Tutto quello che serve è riassumibile in 3 punti

  • Un client FTP (utilizzo Filezilla)
  • Un client MySQL, oppure potete usare la versione di phpMyAdmin del vostro host
  • Un editor di testo come blocco note oppure Notepad++

Controllo della nuova posizione o dominio

Sia se state cambiando dominio oppure semplicemente la posizione, dovete provare ad accedere alla nuova posizione prima di fare qualunque operazione. Creare quindi sulla nuova posizione un index.html con dentro un semplice “Ciao!” ed apritela da browser. Se viene visualizzato il “Ciao!” allora si può proseguire.

Eseguire sempre un backup

I backup sono oro. Può verificarsi qualunque problema che, senza un backup, può far svanire nel nulla il lavoro di una vita. Bisogna quindi eseguire un backup della cartella FTP e del database MySQL.

Migrazione del database MySQL

Accedete al database MySQL tramite phpMyAdmin, ed esportate solo le tabelle del blog che volete migrare, facendo attenzione a scegliere la modalità script, cioé quella che vi salva in un file .sql la creazione e il popolamento delle tabelle.

esporta tabelle wordpress phpmyadmin

Aprire il file .sql che è stato generato con un editor di testo e, usando la funziona Cerca e sostituisci, andremo a sostituire tutti i vecchi puntamenti con i nuovi, quindi salviamo il nuovo script.

Precisazione pignola: Se vogliamo migrare il dominio da www.vecchiodominio.com a www.nuovodominio.net/blog, dobbiamo sostituire il primo dominio con il nuovo.

migrazione dominio wordpress script mysql

Se vogliamo migrare verso un nuovo dominio non ci resta che lanciare il nuovo script sul pannello phpMyAdmin del nuovo database MySQL. Se invece il dominio è lo stesso dobbiamo prima eliminare le vecchie tabelle e poi lanciare lo script.

Il 95% del lavoro è fatto.

Posizioniamo i file in FTP

Apriamo il file wp-config.php e assicuriamoci che gli accessi al nuovo database MySQL siano corretti, quindi andiamo a modificare le definizioni

// ** MySQL settings - You can get this info from your web host ** //
/** The name of the database for WordPress */
define('DB_NAME', 'nome del database');

/** MySQL database username */
define('DB_USER', 'user del database');

/** MySQL database password */
define('DB_PASSWORD', 'password del database');

/** MySQL hostname */
define('DB_HOST', 'host del database');

Salviamolo e carichiamo tutta la cartella del blog sul nuovo dominio o la nuova posizione. Se dovete spostare solo la posizione del dominio (cioè da www.exampla.net a www.example.net/blog), dovete solo spostare la cartella nella nuova posizione senza apportare modifiche alle define.

Il procedimento è finito, potete quindi accedere al vostro blog e gestirlo come facevate prima, ma con l’indirizzo web modificato.

Per problemi, dubbi e mancanze potete lasciare un commento all’articolo.