Risolvere il problema dei film in streaming che si bloccano

1 settembre 2017 / Hi-Tech / 280 visualizzazioni
Nessun commento
Scritto da  

Vedremo quali sono i motivi per cui un film in streaming si blocca.

Risolvere il problema dei film in streaming che si bloccano

Attenzione: Lo scopo di quest’articolo NON è quello di incitare alla pirateria, ma solo quello di informare. Il team di Dummy-X è contrario ad ogni forma di illegalità, tra cui c’è anche lo streaming. NON È NOSTRA RESPONSABILITÀ la diffusione di siti streaming e il loro utilizzo.

Un sito di streaming ha poche regole tutte a suo favore: caricare contenuti illegali ricercati dalle persone per poter guadagnare più soldi possibili applicando tutta la pubblicità che è possibile applicare. Un sito in streaming si preoccupa poco della quantità e del tipo di pubblicità che un utente deve sorbirsi.

Che vengano fuori pubblicità di poco gusto, o script pericolosi, o che i contenuti che state cercando non si riescono a vedere, ecco alcuni suggerimenti per una visione tranquilla.

Preciso che se dopo questi accorgimenti non riusciamo a vedere film e video senza farli bloccare, forse dovremmo dare un’occhiata alla velocità della connessione ad internet.

 

Blocco dei popup

Come abbiamo già consigliato in quest’articolo, serve un plugin per il blocco dei popup. Gran parte dei problemi provengono dal fatto che il sito stesso cerca di aprire popup pubblicitari che possono anche contenere script pericolosi per il nostro computer. Tutti i browser hanno la funzione di blocco popup, ma non sempre funzionano nel migliore dei modi.

Popup Blocker Ultimate è un addon per Firefox che è in grado di bloccare in maniera efficiente tutti i popup automatici. Se utilizziamo Chrome possiamo installare Popup Blocker.

 

Blocco della pubblicità

Sono contro questa pratica, ma a volte diventa necessaria perché su alcuni siti di streaming corriamo il rischio di vedere immagini vietate ai minori che preferisco nascondere. Potremmo anche farne a meno, ma se è proprio impossibile riuscire a navigare sul sito allora dobbiamo installare Ad-Block o simili.

 

Cambiare i DNS di connessione

Se il video o il film fa fatica ad andare avanti, è perché è possibile che il servizio su cui è stato caricato attinga il file da più server diversi, e quando il player cambia server è possibile che vada in blocco perché magari facciamo fatica a raggiungerlo in tempi brevi. La soluzione è quella di configurare la nostra connessione con i DNS di Google, che risultano essere più veloci della concorrenza, e che quindi ci può aiutare a gestire il “cambio server” in tempi brevi.

Per impostare i DNS di Google su Windows 10 basta seguire questi passaggi:

Impostare DNS di Google su Windows 10

  • Aprire Centro connessioni di rete e condivisione dal Pannello di controllo
  • Cliccare sul Wi-Fi a cui siamo collegati (1)
  • All’apertura della finestra Stato di Wi-Fi clicchiamo sul tasto Proprietà (2)
  • Dalla sezione La connessione utilizza gli elementi seguenti clicchiamo sul Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4) (3) e clicchiamo su Proprietà (4)
  • Nella finestra Proprietà, alla sezione DNS, selezioniamo Utilizza i seguenti indirizzi server DNS ed inseriamo, come Server DNS preferito 8.8.8.8, come Server DNS alternativo 8.8.4.4 (5)
  • Per pignoleria mia, solitamente, riavvio il PC

 

Fonte immagine: http://reteiblea.it/…

Condividi se l'articolo ti è piaciuto, ci aiuterai a crescere